Taormina: gli albergatori non pagano l’Imu. Il comune inizia a fare i conti con gli introiti mancanti

14 gennaio 2013

A Taormina la quasi totalità degli operatori economici non ha avuto la possibilità di pagare la tassa che il Comune ha applicato al massimo dell’aliquota. Secondo una prima stima l’introito mancante sarebbe piuttosto sostanzioso: circa un milione in meno rispetto alle previsioni sull’Imu fatte a suo tempo nella predisposizione del bilancio. Il Comune, per far fronte al “buco” registrato, starebbe pensando ora di sacrificare alcuni immobili, tra i quali figurerebbe anche il Palacongressi.