Qualche debole precipitazione e temperature in leggero aumento

13 gennaio 2013

L’area di bassa pressione, dall’alto Tirreno si va progressivamente spostando verso le nostre latitudini, e il suo movimento antiorario continuerà così a richiamare forti flussi meridionali. Ancora per le prossime 12-18 ore, queste correnti calde e umide, con tasso tra il 60 e il 95%, apporteranno delle discrete precipitazioni sparse, soprattutto nel versante ionico e nelle zone più interne, mentre la nuvolosità, a tratti compatta, favorirà la ripresa verso l’alto dei valori termici, che agevolati appunto dalla circolazione meridionale, registreranno temperature massime tra i 15-16°C, e punte di minima sui 10-12°C. Come anticipato, i venti proverranno da sud-sudovest, con intensità moderate sui 20-25 nodi, subiranno una leggera attenuazione dalla serata, mentre i mari presenteranno un moto ondoso tra il poco mosso e il mosso nel Tirreno, localmente molto mosso attorno alle Eolie, e generalmente mosso nello Stretto. Il mar Ionio, invece, manterrà uno stato prevalentemente mosso, con rinforzi progressivi dal pomeriggio fino a diventare molto mosso.