VERTENZA RFI: GOVERNO E SINDACATI CONCORDI, ACCORDO A UN PASSO

Passo avanti nella Vertenza Rfi. Il governo nazionale e le organizzazioni sindacali sono concordi sull’inconsistenza delle motivazioni poste alla base della riduzione delle tabelle di armamento, da 10 a 7 persone, da parte di Rfi, quali l’attivazione del nuovo approdo di Tremestieri. Il Ministero ha sottolineato come gli armatori delle navi debbano fornire un’approfondita valutazione delle funzione e della responsabilità dell’equipaggio, oltre che dei rischi e delle rinnovate esigenze di sicurezza, ai fini di una gestione adeguata di tutte le operazioni concernenti la navigazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*