Ancora non scongiurato il rischio default per il Comune di Messina

11 gennaio 2013

E’ quanto afferma il settimanale Centonove in una sua esclusiva nella quale si legge di una missione lampo a Roma del ragioniere generale Ferdinando Coglitore che non avrebbe dato i risultati sperati. I fondi a disposizione di Messina tramite la legge salva Enti inserita all’interno del Patto di Stabilit√† sarebbero infatti eventualmente 50 milioni e non 70. Come se non bastasse, tuttavia, il Comune rischia di non avere i requisiti per accedervi.