Richiesto al Comune di Messina il pagamento di circa 7 milioni per lo sforamento del Patto di Stabilità

10 gennaio 2013

L’istanza dello Stato è sorta in seguito alla violazione dei limiti imposti dalla legge nel 2011 e la comminazione di una multa pari a 7 milioni di euro, che Palazzo Zanca aveva evitato di pagare facendo appello al Tar di Catania. Adesso i legali del Ministero avanzano dubbi sulla competenza del Tribunale catanese in materia. La prossima udienza, di fronte al consiglio di Stato, è fissata per il 21 gennaio.