Omicidio di Maria Anastasi, giudizio immediato per il marito e la sua amante

9 gennaio 2013

Maria Anastasi, 39 anni al nono mese di gravidanza, venne ritrovata carbonizzata lo scorso luglio nelle campagne trapanesi. Il marito della vittima Salvatore Savalle e l’amante dell’uomo Giovanna Purpura sono stati accusati di omicidio preterintenzionale con l’aggravante della crudeltà. Il giudice, adesso, ha accolto la richiesta del processo immediato, avanzata dalla Procura, che si terrà il prossimo 7 marzo.