Nuvolosità diffusa e discrete precipitazioni

9 gennaio 2013

Il sopraggiungere del fronte determinato dal flusso atlantico, indicherà una fase d’instabilità sia in quota, sia al suolo, favorendo così la formazione di nuvolosità compatta e stratificata, con associate precipitazioni moderate che, durante la giornata e soprattutto nel versante tirrenico e settentrionale della provincia, potranno assumere localmente anche carattere di rovescio temporalesco. I valori termici torneranno lievemente a salire, e favoriti da un’umidità compresa tra il 50 e il 95%, si manterranno tra i 15-16° C di massima e gli 11-12°c di minima. Con l’avanzare della linea d’instabilità, anche la circolazione dei venti, da ovest-sudovest, subirà un incremento, con intensità medie tra i 25-30 nodi che, specialmente nel mar Tirreno e nella parte settentrionale dello Stretto, renderanno il moto ondoso particolarmente molto mosso sottocosta e agitato al largo, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Nella rimanente porzione dello Stretto e nello Ionio, invece, il moto ondoso si manterrà tra il poco mosso e il mosso, con locali e momentanei rinforzi pomeridiani.