La vertenza Servirail si è chiusa con la firma degli ultimi contratti

3 gennaio 2013

Sono 56 gli ex dipendenti servirail che hanno firmato il contratto con la Ecoindustria, ditta di micro manutenzione su vetture e locomotive per le Ferrovie. Si tratta di un contratto metalmeccanico e a tempo indeterminato che prevede mansioni totalmente diverse per gli ex cuccettisti. Di questi 56 appena assunti, 40 sono stati destinati a Messina, gli altri verranno divisi tra Catania e Reggio. Si chiude positivamente questa lungavertenza, con la possibilità per i lavoratori di rientrare nelle ferrovie, a marzo il gruppo Fs inizierà le nuove selezioni.