Barcellona, nuovi sospettati nel delitto Perdichizzi

3 gennaio 2013

Proseguono le indagini sull’omicidio di Giovanni Perdichizzi, 41 anni, freddato da due sicari in un bar, nel quartiere di Sant’ Antonino, la sera di Capodanno. Sono una dozzina i sospettati convocati da polizia e carabinieri per essere sottoposti alla prova dello “Stub”, esame che rileva tracce di polvere da sparo e l’utilizzo di armi da fuoco. La caccia è aperta non solo ai responsabili di questo delitto, ma anche di quello di Giovanni Isgrò, 23 anni, ucciso lo scorso 1 dicembre, sempre nell’ambito dell’esecuzioni mafiose. Disposta l’autopsia sulla salma di Giovanni Perdichizzi e il sequestro della Toyota Rav 4, appartenente alla vittima.