Il 2012 a Palazzo Zanca si è concluso con l’approvazione in extremis del bilancio previsionale

2 gennaio 2013

Dopo il parere favorevole, pur condizionato all’effettivo arrivo del finanziamento promesso dalla Regione, il previsionale è stato esitato alle 20.10 di lunedì 31 dicembre. Si tratta di una manovra di quasi 426 milioni di euro: attesa adesso la decisione della Corte dei Conti, ma il dissesto sembra definitivamente scongiurato.