L’anno inizia con moderata stabilità e temperature gradevoli

1 gennaio 2013

Un’area di alta pressione sarà ancora presente nelle prossime 24-36 ore sopra la nostra latitudine, e ciò garantirà ancora condizioni abbastanza atipiche per il periodo, con nuvolosità discreta associata a brevi ed isolate precipitazioni di scarsa consistenza, soprattutto nelle aree interne, mentre dalla serata di giorno 2, un nuovo peggioramento dovrebbe interessare progressivamente anche il nostro settore mediterraneo. Le temperature si manterranno su valori insoliti in questa fase stagionale, con massime di 15-16°C, mentre le minime saranno in media tra i 10-12°C, con valori anche minori al di sopra di una certa altitudine. L’umidità compresa tra il 55 e il 90%, e la scarsa ventilazione, consentirà la formazione di foschie e nebbie nelle valli e sui rilievi, che si attenueranno durante il giorno. Come anticipato, i venti saranno prevalentemente deboli, sui 10-15 nodi e proverranno dai quadranti meridionali, e quindi i bacini, si presenteranno tutti con un moto ondoso poco mosso, salvo qualche locale rinforzo. Con l’avvicinarsi della perturbazione occidentale invece, la ventilazione inizierà a diventare più sostenuta, sui 20 nodi di media, e il mar Tirreno e lo Ionio potranno risultare localmente mossi. Concludendo, cogliamo l’occasione per augurarvi un prospero e felice anno nuovo.