La settimana e l’anno si concludono con tempo variabile

Per il week end, un rapido passaggio frontale apporterà ancora qualche debole precipitazione, mentre una discreta nuvolosità media e alta, interesserà senza ulteriori fenomeni quasi tutto il periodo. Successivamente, il tempo si andrà temporaneamente stabilizzando, per poi tornare, tra la serata di Capodanno e il giorno successivo, ad essere caratterizzato da precipitazioni in progressivo aumento e diffusione un po’ in tutta la nostra area, con quantità sempre più significative. Il campo termico inizialmente tornerà verso valori medi stagionali, con massime di 13-14°C e minime di 7-8°C, anche se l’umidità tra il 30 e il 75%, e la forte escursione termica notturna, potranno influenzare la percezione di temperature più basse di quelle reali. Con l’arrivo del nuovo anno, invece, i valori termici subiranno un rialzo verso i 16-17°C di massima e i 12-13°C di minima, con conseguente aumento del tasso di umidità tra il 55 e il 95%. Nel fine settimana, e anche all’inizio di quella successiva, i venti giungeranno prevalentemente dai settori settentrionali, con intensità sui 20-25 nodi, comunque in graduale attenuazione dalla domenica, mentre a partire da giorno 1, la circolazione si disporrà da sud-sudovest, con intensità sui 10-15 nodi in graduale aumento. Lo stato dei mari avrà pertanto analoga evoluzione, con il mar Tirreno che nel periodo in esame, da uno stato molto mosso vedrà il moto ondoso diventare mosso e in seguito, poco mosso, mentre il moto ondoso del mar Ionio e dello Stretto, si presenterà in linea di massima poco mosso, con qualche momentanea intensificazione fino a mosso. L’evoluzione vedrà quindi sostanzialmente una transitoria fase di tempo discreto, a tratti buono e soleggiato, in attesa del peggioramento in arrivo con l’anno nuovo. Come sempre vi ringraziamo per l’attenzione, e augurandovi un felice e sereno 2013, vi invitiamo a seguire le edizioni di aggiornamento attraverso il nostro sito internet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*