Si è svolto a Palermo il secondo vertice fra il presidente della Regione Rosario Crocetta e il commissario Luigi Croce

Sul tavolo ancora la questione dei 40 milioni di euro promessi dal governatore al comune, una cifra che tuttavia divide Croce dal ragioniere generale Coglitore. Quest’ultimo, infatti, ha preparato una bozza di previsionale in pareggio senza i fondi che dovrebbero essere elargiti dalle casse regionali. Circostanza che non trova d’accordo Croce e il suo team di esperti. Dal canto suo, Crocetta ha ribadito che l’aiuto economico ci sarà ma attende di conoscere quali siano i reali conti della casse di Palazzo Zanca.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*