Continua la protesta studentesca contro i tagli alla scuola

Terminato il periodo delle occupazioni, gli studenti messinesi sono ritornano in piazza con una protesta organizzata dalla Rete di Aggregazione Studentesca insieme a Flc Cgil. I ragazzi in corteo, con cori e striscioni, hanno manifestato per il diritto allo studio, l’edilizia scolastica e contro la riduzione delle risorse che avrebbero altresì consentito elevare gli standard di qualità necessari alle scuole pubbliche per competere con quelle private.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*