Il consiglio comunale approva la delibera del commissario Croce per l’istituzione della procedura di adesione al fondo di rotazione

Il provvedimento è stato esitato con 37 voti a favore e uno contrario. Si tratta della delibera, già approvata dalla commissione Bilancio, redatta da Croce che prevede l’adesione del Comune di Messina alle procedure per accedere al fondo di rotazione, il cosiddetto salva-enti, istituito per legge la scorsa settimana dalla Camera dei Deputati all’interno delle misure al Patto di Stabilità varate dal governo Monti. Il piano conclusivo dovrà essere redatto e varato entro 60 giorni. Il Comune di Messina dovrebbe disporre di circa 70 milioni di euro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*