Il 12 dicembre 1985 veniva uccisa dalla mafia Graziella Campagna

Unica colpa della sfortunata 17enne aver scoperto per caso la vera identità di due boss latitanti. A Saponara la sua famiglia ha organizzato la manifestazione “L’impegno oltre la differenza”. A RadioStreet, il fratello di Graziella, Pietro Campagna:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*