Un po’ di quiete dopo la tempesta

Nel Mediterraneo, almeno nella prima parte della giornata, la pressione tornerà temporaneamente a salire, favorendo condizioni meteorologiche più stabili e soleggiate. Dal pomeriggio, invece, una nuova depressione in estensione dal nord, coinvolgerà progressivamente il settore tirrenico e settentrionale della provincia, apportando così precipitazioni sparse, localmente a carattere di rovesci temporaleschi, in moderata estensione anche al settore ionico. La ventilazione che tornerà a provenire da occidente, allontanerà il flusso polare ancora presente in quota e pertanto i valori termici torneranno rapidamente a salire, con massima introno ai 13-14°C e minima notturna ancora sui 7-8°C, favorita soprattutto dal momentaneo dissolvimento delle nubi, mentre l’umidità sarà tra il 45 e il 90%. Come accennato, i venti saranno inizialmente moderati e di origine occidentale, poi, durante la giornata, andranno rinforzandosi fino ai 35-40 nodi. L’azione di questa intensificazione sarà ancora più evidente sullo stato del mar Tirreno, che da mosso diventerà molto mosso, e localmente agitato attorno alle Eolie, con nuove mareggiate sui litorali esposti. Il moto ondoso nello Stretto, invece, si presenterà generalmente poco mosso, con qualche momentaneo rinforzo fino a mosso, mentre se lo stato del mar Ionio sarà inizialmente poco mosso, soprattutto sottocosta, in seguito passerà a mostrarsi mosso e molto mosso un po’ ovunque.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*