Uno spiraglio per i lavoratori della Triscele

Il Prefetto Stefano Trotta, nel vertice tenuto presso il Palazzo del Governo, ha chiesto ai Faranda, proprietari dell’azienda, di chiedere la deroga della cassa integrazione dei dipendenti, in scadenza il 31 dicembre, per altri sei mesi, in attesa di verificare se vi siano le condizioni di predisporre un piano industriale. I Faranda si sono riservati qualche giorno per decidere, si attendono novità in tal senso la prossima settimana.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*