Arrestato l’imprenditore Salvatore Angelo, leader nel settore degli appalti delle energie alternative in Sicilia. E’ accusato di fare affari anche per conto del boss Matteo Messina Denaro

Angelo, originario di Salemi, controllava infatti una decina di cantieri dell’isola per la realizzazione di impianti eolici e fotovoltaici. Secondo le indagini della Dda di Palermo, in collaborazione con la Procura di Trapani, l’imprenditore lavorava a stretto contatto con gli uomini del superlatitante Messina Denaro, fatto entrare così nel business da milioni di euro dell’energia pulita. Nell’operazione, arrestate altre cinque persone, tra cui un consigliere provinciale di Trapani, Santo Sacco, e un consigliere comunale di Terrasini, Salvatore Rizzo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*