Gela, operaio muore schiacciato da catasta tubi

29 novembre 2012

Francesco Romano, 30 anni dipendente della Cosmi Sud, stava lavorando in un cantiere dell’indotto quando è stato schiacciato da una catasta di tubi, caduti – probabilmente – a causa delle forti raffiche di vento. Adesso è stata aperta un’indagine e l’area è stata sottoposta a sequestro.