Un fine settimana nuovamente perturbato

30 novembre 2012

La bassa pressione dal Golfo Ligure andrà lentamente spostandosi verso est, consentendo una temporanea attenuazione dei flussi meridionali nella prima parte del fine settimana, che sulla nostra area vedranno quindi una generale diminuzione dei fenomeni temporaleschi e delle precipitazioni, mentre nella giornata festiva, una nuova circolazione occidentale, si rinforzerà ulteriormente, apportando così una nuova instabilità sul basso Tirreno e quindi precipitazioni moderate, associate a rovesci anche a carattere temporalesco, su buona parte della provincia e in particolar modo sul settore settentrionale. Il campo termico, nel periodo interessato farà registrare valori di massima sui 17-20°C e minime di 14-16°C, mentre il tasso di umidità varierà tra il 45 e il 90%. La nuova situazione vedrà pertanto nella giornata di sabato, una ventilazione da sudovest tra i 20-25 nodi, che dalla serata si andrà progressivamente accentuando con intensità di 35-40 nodi durante la domenica e direzione da ovest-nordovest. Queste condizioni influenzeranno, di fatto, lo stato del mare dei bacini intorno alla provincia, che sarà ovunque generalmente poco mosso o mosso durante il sabato, per poi diventare, nelle ore successive, mosso e molto mosso per quanto riguarda lo Ionio, mentre lo Stretto e il Tirreno vedranno il loro moto ondoso passare da mosso ad agitato, con mareggiate sui litorali esposti alla loro azione.