Il Gruppo Ferrovie dello Stato conferma l’intenzione di chiudere l’Officina Grandi Riparazioni di Messina entro 25 mesi

27 novembre 2012

La motivazione ufficiale è quella della restituzione al Comune di aree interessate ad opere connesse al Ponte sullo Stretto. “Una scusa per la dismissione, attacca Michele Barresi dell’Orsa, considerato che l’iter per la costruzione del Ponte è stato bloccato e che non vi sono altre giustificazioni valide per spiegare il disimpegno delle Ferrovie dall’area dello Stretto”. A rischio 130 posti di lavoro.