L’Anas consegna il progetto di adeguamento del viadotto Ritiro al Consorzio autostrade siciliane

21 novembre 2012

A tal proposito, Gaetano Sciacca, ingegnere capo del Genio Civile, ribadisce l’urgenza di far iniziare al più presto i lavori di adeguamento, poiché, afferma, il viadotto è a rischio crollo. Il Cas adesso attende un provvedimento ad hoc del commissario Croce per poter accelerare l’iter per l’inizio degli interventi, altrimenti tutto dovrà decorrere secondo i tempi tecnici di una regolare gara d’appalto, che si aggirano intorno agli otto mesi.