Risanamento di Maregrosso: il presidente di Confindustria Messina risponde all’ex assessore Isgrò

15 novembre 2012

In una lettera aperta indirizzata ad Isgrò, che nei giorni scorsi aveva criticato l’intenzione di Confindustria di confermare delle autorizzazioni a società che operano a Maregrosso, Blandina conferma che per per la sua associazione non è in programma nessun cambio di rotta e nessuna volontà d’interrompere il processo di bonifica. Tuttavia, osserva, si ha l’obbligo però di salvaguardare tutte le attività produttive attraverso una corretta e responsabile azione di delocalizzazione, in tempi ragionevoli e compatibili con l’azione di risanamento e mantenimento delle attività produttive e dei posti di lavoro.