Sarà una giornata di maltempo e di Scirocco

14 novembre 2012

La bassa pressione di origine africana, nelle prossime ore coinvolgerà completamente la nostra regione, determinando condizioni perturbate che, soprattutto nella fascia ionica, potranno essere localmente critiche. I fenomeni, infatti, caratterizzati da precipitazioni diffuse e localmente sottoforma di rovesci temporaleschi piuttosto consistenti, tra i 35-45 mm/m2 nelle 12-18 ore, per la circolazione prettamente sud-orientale potranno concentrasi sul versante ionico e perdurare per l’azione frenante dei rilievi. Altrove, le precipitazioni si manterranno comunque moderate e di quantità leggermente inferiore, ma considerando lo stato dei luoghi, un po’ più di attenzione non è da sottovalutare. Le temperature subiranno l’influenza della situazione in atto con massime di 22-23°C e minime leggermente in diminuzione, sui 14-15°C, mentre il tasso di umidità si porterà su valori medio – alti, tra il 65 e il 95%. Riguardo alla ventilazione, questa sarà prevalentemente da est-sudest, con intensità di 30-35 nodi e pertanto lo stato del mare si presenterà sempre tra il poco mosso e il mosso nel Tirreno, con rinforzi intorno all’arcipelago eoliano, mentre lo Stretto e lo Ionio avranno un moto ondoso generalmente molto mosso, con progressivo aumento dello Ionio fino ad agitato e conseguenti possibili mareggiate lungo le coste esposte.