Sconti di pena per i tre imputati accusati di gestire un giro di pedofilia tra Villa Sabin e Paradiso

14 novembre 2012

La Corte d’appello ha condannato a 7 anni e 2 mesi, Marcantonio Russo, 36 anni, disoccupato, a due anni e 2 mesi il pensionato Giuseppe Oliva, 68 anni e Claudio Cisco, 47 anni. I tre, accusati di induzione alla prostituzione minorile e atti sessuali con minori, sono stati smascherati, nel 2009, dalla Squadra mobile nell’ambito dell’operazione “Seppia”. Le indagini sono partite grazie all’intuito di un genitore, insospettitosi di fronte al possesso di soldi e figurine da parte del figlio.