Inizia di nuovo un altro autunno

13 novembre 2012

Il minimo barico che si è formato nell’entroterra algerino, si sposta lentamente verso nordest e nel suo movimento antiorario, continua a richiamare intensi flussi meridionali sul Mediterraneo. La situazione meteorologica, nelle prossime ore vedrà quindi un progressivo incremento della nuvolosità stratiforme, che dal pomeriggio andrà interessando tutta la nostra area. I fenomeni saranno ancora limitati a deboli precipitazioni con temporanei rovesci temporaleschi che l’attività convettiva della massa d’aria presente potrebbe limitatamente concentrare nelle zone interne. Questa fase vedrà ancora il campo termico stazionario, con valori di massima sui 21-22°C e temperatura minima sui 16-17°C, anche se il tasso di umidità, sempre compreso tra il 55 e il 95% farà percepire soggettivamente qualche grado in più. Durante la giornata, continueranno a soffiare venti da sud-sudest, successivamente in rotazione da est, che con intensità di 20-30 nodi, renderanno ancora mosso o molto mosso il moto ondoso dello Ionio, mentre lo stato del mar Tirreno e dello Stretto, sarà ancora tra il poco mosso sottocosta e il mosso più al largo.