Sciolto per infiltrazioni mafiose il comune di Isola della Femmine

12 novembre 2012

Lo ha decretato il Consiglio dei Ministri, accogliendo la proposta del Ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri. Secondo le indagini della procura di Palermo e le dichiarazioni di alcuni pentiti di mafia, nel 2009 furono infatti approvate misure volte a favorire gli affari degli affiliati al clan Lo Piccolo. Si tratta del terzo comune siciliano sciolto per mafia nel 2012, dopo Salemi e Racalmuto.