milazzo. i carabinieri salvano un trentenne

I Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno salvato dalla morte un trentenne psicolabile che si era dato fuoco all’interno della sua abitazione. A dare l’allarme sono stati i vicini, insospettiti dal forte odore di gas presente nell’edificio. Dopo avere forzato la porta d’ingresso dell’appartamento, da cui fuoriusciva del fumo, i Carabinieri hanno visto il giovane proprietario letteralmente avvolto dalle fiamme sulla parte superiore del corpo. Tra le gambe stringeva una bombola di gas che non voleva assolutamente lasciare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*