Giampilieri, tre anni dopo

Trentasette furono i morti, trentuno accertati e sei mai ritrovati, travolti dal fango assassino generato dalle frane che nella notte fra l’1 e il 2 ottobre 2009 hanno semidistrutto Giampilieri, Molino, Scaletta Zanclea e altri villaggi limitrofi. Il tragico evento ricordato nei luoghi colpiti con manifestazioni, fiaccolate e messe in suffragio delle vittime.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*