Trasferita a Milano l’inchiesta sulla presunta estorsione di Dell’Utri a Berlusconi

26 settembre 2012

Lo ha deciso la procura generale della Cassazione, che ha accolto l’istanza dei legali di Dell’Utri. L’inchiesta passa dunque dalla Procura di Palermo a quella di Milano e sarà coordinata dal pm Ilda Boccassini. Secondo le ipotesi investigative, il versamenti di Berlusconi a Dell’Utri da 40milioni di euro sarebbe frutto di un’estorsione del senatore del Pdl per il suo silenzio su presunti rapporti dell’ex presidente del Consiglio con esponenti mafiosi.