Crisi senza fine all’Atm, l’azienda comunica che non riuscirà a garantire tutte le corse programmate

Sospeso infatti il rapporto con la Breda, che gestisce gli autobus più recenti. La società vanta infatti un credito dall’Atm di 200mila euro e non garantirà più la collaborazione fino al pagamento delle spettanze arretrate, ma soldi in cassa non ce n’è, ha affermato il direttore generale Claudio Conte. La decisione della Breda dimezza di fatto il parco mezzi a disposizione dell’azienda trasporti, che in un comunicato dichiara che “non potranno essere garantite tutte le corse programmate del servizio di trasporto su gomma”. Gli utenti potranno chiedere ulteriori informazioni al numero telefonico 090/9037037.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*