In sciopero i dipendenti di MessinAmbiente

Garantiti soltanto i servizi essenziali, ma il blocco totale della raccolta di rifiuti rischia di creare disagi per qualche giorno. I lavoratori sono in attesa delle spettanze di agosto, che difficilmente potranno essere erogati entro breve tempo, come affermato dal commissario liquidatore dell’azienda, Armando Di Maria. I dipendenti protestano inoltre in segno di solidarietà con i colleghi degli altri Ato provinciali e delle società loro collegate, con i casi più gravi, come la Dusty di Furnari, i cui lavoratori non percepiscono lo stipendio da ben nove mesi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*