Nuvolosità in dissolvimento e temperature nella media

Una moderata bassa pressione in quota sta ancora determinando condizioni variabili alle nostre latitudini. Nonostante ciò, nelle prossime ore il promontorio anticiclonico avanzerà lentamente verso il Mediterraneo, garantendo così un periodo senza fenomeni rilevanti e con poca nuvolosità concentrata sui rilievi. I venti torneranno a essere prevalentemente a regime di brezza, con temporanei rinforzi che come sempre, saranno più influenti lungo le riviere con intensità sui 10-15 nodi. Pure i mari non subiranno particolari variazioni, mantenendo un moto ondoso per la maggior parte quasi calmo o poco mosso sia nel bacino ionico sia in quello tirrenico, con qualche momentaneo aumento dell’increspatura nello Stretto, in attenuazione dal tardo pomeriggio. In questa fase, i valori termici saranno nuovamente nelle medie stagionali, con massima di 27-28°C e minima di 16-18°C, temperatura quest’ultima più percepibile soprattutto nella mattinata e in conseguenza del cielo sereno durante la notte, mentre nella giornata, pur con l’umidità compresa tra il 35 e il 95%, l’indice di stress da calore non farà più percepire temperature oltre i 33°C, garantendo così condizioni meno disagevoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*