La Windjet presenta il piano di rilancio al ministero dei Trasporti

Ripartenza dal 5 dicembre con una new.co mista insieme alla Regione, una flotta di 6 aerei, il rientro in servizio del 40% del personale e un concordato con i creditori: è questa la proposta della società aerea siciliana di Antonino Pulvirenti al ministro Passera nella prima delle riunioni in programma per stabilire se vi sono spiragli nella crisi Windjet. Secondo l’azienda, si tratterebbe di un primo step per il riavvio dell’attività, successivamente l’intenzione è aumentare la flotta aerea e riassorbire sino all’80% dei dipendenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*