Giovani tecnici ed esperti volontari per creare un gruppo di lavoro di monitoraggio del territorio con compiti di protezione civile

La richiesta è stata inoltrata dall’assessore al ramo, Pippo Isgrò, al vice sindaco Orazio Miloro e trasmessa ai dirigenti tecnici del dipartimenti comunali. I volontari chiamati a collaborare dovranno essere residenti nelle zone a rischio della città e potranno fare riferimento alla neo costituita unità operativa per fronteggiare l’emergenza di protezione civile. I giovani tecnici, dopo un corso di formazione, potrebbero quindi essere impiegati per fornire informazioni istantanee, trovandosi già nelle zone interessate da eventuali calamità, utili per definire la tipologia dell’intervento di soccorso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*