I sindacati chiedono un incontro urgente con l’amministrazione provinciale in seguito all’allarme sul possibile sforamento del Patto di stabilità

In una nota Cgil, Cisl e Uil chiedono infatti al presidente Nanni Ricevuto di definire le iniziative da intraprendere a tutela di tutto il personale, che nei prossimi mesi potrebbe rischiare di non percepire lo stipendio. Nei giorni scorsi il ragioniere generale dell’ente, Antonino Calabrò, aveva infatti lanciato l’allarme sul possibile sforamento del patto, invitando a un contenimento della spesa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*