‘La stagione venatoria prosegue’, ha affermato l’assessore regionale all’agricoltura Francesco Aiello

Il Tar di Palermo aveva sospeso il calendario venatorio 2012/2013 accogliendo il ricorso delle associazioni ambientaliste Legambiente, Lipu e Man, che ne avevano impugnato l’emanazione, per mancanza del Piano regionale faunistico e per la violazione di alcune direttive comunitarie in materia di valutazione ambientale. Dopo la sentenza del tribunale amministrativo, Aiello è intervenuto con una nota nella quale specifica che la stagione prosegue secondo il vecchio calendario, quello 2011/2012, in attesa della definizione del giudizio cautelare in corso, con la prossima udienza del Tar fissata per il 25 settembre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*