Tempo variabile con temperature nella media

Il vortice depressionario ancora attivo tra Corsica e Sardegna, determina condizioni instabili su tutto il territorio nazionale. Sulla nostra area, il versante tirrenico continuerà a essere quello più esposto, mentre la fascia ionica, marginalmente protetta dai Peloritani, di conseguenza è meno interessata. Le temperature, rientrate nella media, si manterranno tra i 22°C e i 28°C, con un debole stress da calore più percepibile nelle ore centrali o in seguito alle possibili precipitazioni, che alzeranno di qualche punto percentuale il tasso di umidità altrimenti compreso tra il 40 e il 78%. Il cielo, sarà generalmente poco nuvoloso, con temporanei addensamenti cumuliformi e a forte sviluppo verticale, che daranno ancora luogo a precipitazioni, localmente intense e a carattere temporalesco, e saranno comunque fenomeni in attenuazione dalla tarda serata. Infine, per quanto riguarda i venti, con intensità medie di 25-35 nodi, sul Tirreno avranno ancora una componente da ovest-sudovest, e pertanto lo stato del mare risulterà essere tra il mosso e il molto mosso, mentre nello Ionio e nello Stretto, i venti avranno direzione variabile tra sud-sudest, e con intensità tra i 15-25 nodi, renderanno i bacini interessati prevalentemente poco mossi o localmente mossi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*