Ancora un po’ d’estate, poi si cambia

30 agosto 2012

Il fronte freddo che nei prossimi giorni coinvolgerà tutta la penisola, per buona parte delle prossime ore ci darà ancora uno squarcio di tempo stabile e soleggiato, ma la sua influenza inizierà già a farsi sentire. Le temperature, infatti, scenderanno leggermente, portandosi tra i 24°C di minima e i 32°C di massima, e la percezione legata all’umidità compresa tra il 50 e l’85%, sarà comunque intorno ai 33-35°C. I venti, abbandonato il regime di brezza, si disporranno prima dai quadranti meridionali per poi ruotare da quelli nord-occidentali, con intensità crescente dal tardo pomeriggio fino ai 25-30 nodi, determinando così anche una variazione dello stato dei mari. Il Tirreno, passerà dal poco mosso al mosso, con progressivo rinforzo dalla serata, mentre il moto ondoso molto mosso dello Ionio e dello Stretto, sostenuto inizialmente dai venti meridionali, potrà temporaneamente attenuarsi nel periodo, per poi riprendere vigore in seguito all’evoluzione meteo. Infine, anche la nuvolosità andrà gradualmente aumentando nel corso delle ore, ancora senza fenomeni rilevanti, ma indicando concretamente, alla fine della giornata, l’avvio di una nuova fase.