Gli ex Servirail ringraziano chi li ha affiancati in questi mesi di lotte

La vicenda dei cuccettisti, in protesta da otto mesi per la decisione di Trenitalia di sospendere i treni a lunga percorrenza da e per la Sicilia, è prossima ad una svolta, dopo l’accordo che prevede come dal mese di ottobre i lavoratori presteranno servizio presso altre imprese di pulizia in appalto con Trenitalia in Calabria e Sicilia per poi partecipare, nel 2013, al bando di selezione per l’assunzione diretta di 300 unità. Gli 85 lavoratori hanno ringraziato tutti i coloro che li hanno sostenuti, in particolare il prefetto Francesco Alecci e l’Arcivescovo Calogero La Piana, ai quali hanno consegnato delle targhe, durante una cerimonia in Curia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*