Ammissibili i referendum a Santa Teresa di Riva per la vendita di alcuni beni comunali

I tre quesiti presentati dall’opposizione chiedono di far decidere ai cittadini l’eventuale vendita di importanti strutture comunali come la polisportiva, il giardino di villa Crisafulli-Ragno e l’ex palazzo Municipale. Tuttavia si presenta il nodo dei costi da sostenere per l’eventuale consultazione, che dovrebbe superare le 30mila euro. Una decisione definitiva in tal senso verrà presa dal consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*