Arrestati 14 profughi responsabili di disordini al centro di prima accoglienza di Pozzallo

I fermati, tutti di nazionalità tunisina, fanno parte del gruppo di profughi sbarcato a Lampedusa la scorsa settimana. Hanno dato vita a tumulti, atti vandalici e colluttazioni con agenti nel timore di essere rimpatriati. Nei disordini contusi in maniera lieve due poliziotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*