La nostra area interessata da onda di calore e afa

Il promontorio africano continua ad avanzare verso l’Europa centro-orientale e per le prossime 24-48 ore, garantirà ancora condizioni meteo stabili e temperature oltre la media. Infatti, l’aria subtropicale di per sé calda, permane sempre più su luoghi riscaldati abbondantemente dal Sole e pertanto, associata alla debole circolazione complessiva, incrementerà il campo termico con massime oltre i 36-37°C e minime di poco sotto i 30°C. L’umidità non sarà particolarmente eccessiva, ma valori tra il 20 e il 75%, durante la giornata faranno percepire quell’onda di calore e di afa con temperature tra i 35-41°C. La canicola non sarà mitigata neppure dai venti, che come detto, saranno prevalentemente tutti a regime di brezza, con medie sui 15 nodi e con locali rinforzi sulle coste. Nella nostra provincia, il moto ondoso dei mari sarà in linea di massima poco mosso, mentre lo Stretto e lo Ionio, durante le ore centrali del giorno, tenderanno a divenire localmente mossi. La presenza di nubi e di fenomeni rilevanti sarà quasi scarsa, tranne un incremento deciso delle foschie lungo le riviere, specie nella serata e nel primo mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*