Antigone in visita all’Opg di Barcellona Pozzo di Gotto

Lo scorso 9 agosto Antigone, osservatorio sulle condizioni di detenzione, ha visitato l’ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto. “In istituto erano presenti 268 persone – si legge nel comunicato di resoconto della visita – Delle 117 persone in esecuzione di misura di sicurezza, ben 90 erano quelle in proroga (ossia internati la cui misura di sicurezza è “prorogata” periodicamente dal magistrato di sorveglianza spesso per mancanza di strutture di accoglienza all’esterno). La denuncia di Antigone riguarda la capienza dell’istituto di pena. Se quella regolamentare è indicata in 452 unità, si dimentica – dicono i responsabili dell’osservatorio – che a causa della chiusura di molti reparti (degli otto padiglioni che formano l’Istituto sono in funzione solo il terzo, il quinto, l’ottavo ed il solo piano terra del sesto) questa è ridotta alle 210 presenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*