Terna difende la sostenibilità ambientale del progetto elettrodotto

La società Terna Rete Italia risponde alle proteste di amministratori, ambientalisti e cittadini che ritengono insostenibile l’impatto ambientale del progetto dell’elettrodotto Sorgente-Rizziconi che collegherà Sicilia e Calabria. Per Terna sono rispettati tutti i criteri di sostenibilità ambientale, sociale e sanitaria e dunque il progetto va avanti, con la posa dei cavi marini di collegamento tra Sicilia e continente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*