Fine settimana con tempo variabile e senza afa

Le prossime ore vedranno una decisa attenuazione del promontorio africano che lascerà così spazio alle correnti provenienti da nord, di conseguenza più fresche ma anche moderatamente instabili. Saranno quindi giornate caratterizzate inizialmente da un cielo con nuvolosità variabile, a tratti più intensa sui rilievi e che potrà dare origine a moderate precipitazioni, localmente associate a temporali, per poi andare a diminuire tra Domenica e Lunedì, sia come nubi, sia come fenomeni. Il campo termico si manterrà stazionario, con massime tra i 28-31°C e minime tra i 23-25°C, valori che però potranno essere percepiti tra i 33°C e i 38°C nel corso delle giornate, poiché durante il periodo considerato, il tasso di umidità tornerà a oscillare tra il 55 e il 95%. Lo stato dei mari sarà complessivamente poco mosso, con locali rinforzi dello Stretto e dello Ionio per effetto delle brezze, mentre Domenica potrà essere temporaneamente mosso il Tirreno, più esposto ai venti provenienti da nord- nordovest e con intensità medie di 25-30 nodi. Condizioni quindi nell’insieme accettabili poiché, oltre ad alleviare il disagio climatico, elimineranno pure il recente accumulo di calore e caligine di quest’ultimo periodo notevolmente critico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*