Mafia, sequestrati a Marsala beni per 15 milioni di euro

La Dia di Palermo ha sequestrato il patrimonio degli eredi del defunto imprenditore Ignazio Miceli. Miceli era sospettato di legami con la mafia nel settore dell’autotrasporto alimentare nel quale operava. Il provvedimento ha riguardato società, terreni, autovetture e disponibilità finanziarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*