Attentato a Palermo, esplode l’auto di un carabiniere

Una bombola di gas ha distrutto l’ auto di un carabiniere in via Cesare Terranova a Palermo. Alla vettura sarebbe stato prima appiccato il fuoco che ha fatto deflagrare la bombola posta vicino la Mercedes del militare. Gli inquirenti, che legano l’attentato all’attività professionale del militare, escludono che si tratti di un atto intimidatorio della mafia. Non ci sono stati feriti, ma per gli investigatori si tratta di un attentato che poteva fare vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*