Sant’Agata di Militello, torna in libertà la donna che accoltellò il compagno

7 agosto 2012

Francesca Picilli, 27 anni, agli arresti domiciliari dallo scorso 6 marzo per l’accoltellamento del fidanzato, Benedetto Vinci, è stata scarcerata. A stabilirlo, il gip del tribunale di Patti Maria Pina Scolaro, che ha accolto l’istanza presentata dal difensore della giovane. Benedetto Vinci, accoltellato al termine di una brutta lite con la fidanzata, fu ricoverato all’ospedale civico di Palermo, ma morì a poco più di due mesi dall’accaduto, in circostanze misteriose. La procura indaga sulle cause della morte.